Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mario Draghi da Macron, oltre due ore e mezza di incontro su Ucraina, energia ed economia. «Cena cordiale e calorosa»

Poche ore fa anche l’ipotesi di una proposta da parte del presidente francese al premier italiano sul ruolo di segretario generale della Nato

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha incontrato nella serata del 13 ottobre a Parigi il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. «Una visita molto cordiale e calorosa, espressione dell’amicizia tra i due leader», riferisce Palazzo Chigi. Le fonti parlano di un incontro durato oltre due ore e mezza. La cena privata ha visto i due leader confrontarsi su diversi temi, in particolare quelli in agenda al prossimo Consiglio europeo, tra cui l’Ucraina, l’energia e l’andamento del quadro economico. L’aereo di Draghi è poi decollato da Parigi per tornare a Roma. Poche ore fa Repubblica aveva parlato di un retroscena su una possibile proposta di Macron per il premier italiano: quella di essere cioè il nuovo segretario generale della Nato. Draghi dal canto suo sembrerebbe non essere interessato ad altri incarichi dopo l’esperienza di Palazzo Chigi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: