Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, continua la riconquista di Cherson. Ma il vicegovernatore filorusso parla di «fallimento totale: solo bombardamenti»

Kirill Stremousov ribadisce come la regione sia ancora parte della «Federazione russa». Nei giorni scorsi, Mosca invitava la popolazione a lasciare quell’area

«L’offensiva dei nazisti ucraini nella regione di Cherson è un fallimento totale». Lo scrive su Telegram il vicegovernatore filorusso dell’oblast, Kirill Stremousov, citato dall’agenzia russa Tass, «l’armata russa ha respinto l’attacco tentato in direzione di Berislav». Gli attacchi delle forze ucraine, al momento, «si limitano solo ai bombardamenti», continua Stremousov che elenca scuole, infrastrutture sociali e case danneggiate. Insomma, «Cherson è un soggetto a tutti gli effetti della Federazione russa», sostiene. Solo qualche giorno fa, però, il vice primo ministro russo Marat Khusnullin aveva annunciato aiuti per la popolazione della città di Cherson in modo tale da permettere una veloce evacuazione. La regione è una delle 4 che la Russia ha annesso al proprio territorio con i referendum «farsa» e possiede un grande valore strategico, visto che consente il collegamento dell’Ucraina meridionale con la penisola di Crimea. All’inizio della scorsa settimana, i siti di informazione ucraini riferivano il continuo e progressivo avanzamento della controffensiva di Kiev nella regione di Cherson villaggio dopo villaggio. Secondo quanto riporta il Guardian, che cita il Kyv Indepent, le forze ucraine avrebbero colpito anche 5 punti di comando militari, 7 concentrazioni di truppe, 3 depositi di munizioni e abbattuto 6 droni russi. Dall’Ucraina sono arrivate nei gironi scorsi indiscrezioni che sostenevano come i russi siano sempre meno certi di poter tenere il controllo sulla città, viste le difficoltà nel rifornire i propri soldati. Ora, però, stando a quanto riferiscono dal fronte russo, potrebbe arrivare una frenata alla riconquista. Secondo lo stato maggiore delle forze armate ucraine, le forze ucraine hanno respinto diversi attacchi russi. Il Kyv Independent parla di tentativi di avanzamento da parte di Mosca vicino agli insediamenti di Novosaove, Yolovlivka, Berestove, Bakhmut, Optyne, Krasnohorivka, Nevelske, Pervomaiske, Mariinka e Pobieda.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: