Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il rientro di Samantha Cristoforetti sulla Terra: «Volare due volte nello spazio è stato un privilegio»

Le prime parole dell’astronauta triestina dopo la missione Minerva: «La stazione spaziale mi mancherà»

«Grazie a tutti per avermi dato l’opportunità di avere volato due volte, è stato un privilegio». Questo il primo commento dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti nella conferenza stampa organizzata dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) a Colonia, in Germania. «AstroSamantha» è tornata sulla Terra la scorsa settimana, dopo aver speso 170 giorni nello spazio per la missione Minerva. Con il suo ultimo viaggio, Cristoforetti è diventata la seconda donna astronauta al mondo per permanenza nello spazio: 370 giorni. Nella sua prima conferenza stampa dal rientro sulla Terra, ha ricordato la sua passeggiata nello spazio, la prima di sempre per una donna europea. «È stata una grande sfida – ha detto AstroSamantha -. Dal punto di vista fisico la tuta russa è molto rigida, ed era faticoso lavorarci dentro. Quando ho avuto la possibilità di guardarmi intorno, però, è stato tutto ancora più trascinante». In merito alla sua seconda esperienza spaziale, l’astronauta triestina ha poi aggiunto: «La Stazione Spaziale Internazionale mi manca e mi mancherà. È un posto in cui ho passato un anno della mia vita, che ho amato, e dove ho trovato un clima molto bello di collaborazione». Cristoforetti ha commentato poi il suo rientro sulla Terra con l’ammaraggio della navetta Crew Dragon. «Ero molto curiosa. Mi facevo molte domande sull’effetto di arrivare nel mare dopo tanti mesi in orbita invece di giungere sulla terraferma», ha raccontato Cristoforetti. «Invece lo splashdown è stato molto dolce. Il mare era calmo e ci siamo sentiti cullare dalle onde. Nessuna nausea». Ad aspettarla al suo arrivo a Colonia c’era anche Giorgio Saccoccia, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, che si è congratulato con l’astronauta e ha detto di averla trovata «in gran forma, fisicamente e nello spirito». Saccoccia ha poi specificato che ora «dovrà affrontare molti impegni», ma che si aspetta di ritrovarla «il prima possibile in Italia».


Foto di copertina: TWITTER | Samantha Cristoforetti, astronauta e comandante della Stazione spaziale internazionale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: