Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Femminicidio a Cagliari, accoltella la compagna a Capoterra e si costituisce ai carabinieri

L’uomo si è poi allontanato, confessando l’accaduto ai militari incontrati per strada

Un uomo di origini serbe ha accoltellato e ucciso la sua compagna a Capoterra, nel cagliaritano, domenica 6 novembre intorno a mezzogiorno. L’aggressione sarebbe avvenuta nella struttura di accoglienza di via Gramsci. Dopo averla ferita si è allontanato e si è costituito ai carabinieri che ha incontrato per strada. Nel frattempo i vicini avevano chiamato i soccorsi, ma quando i militari e il personale medico del 118 sono arrivati nell’appartamento dove hanno trovato la 48enne, per lei non c’era più nulla da fare. L’uomo è ora in stato di arresto.


Foto di copertina: ANSA/ ROS CARABINIERI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: