Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, lo spot del governatore della Florida e rivale di Trump: «Dio mi ha creato per difendere la verità» – Il video

Il filmato elettorale di Ron DeSantis ha attirato diverse critiche e, secondo il New York Times, potrebbe essere un indizio delle sue ambizioni presidenziali

Nell’ottavo giorno della creazione, «Dio ha creato un combattente» per difendere «la verità in mezzo alle isterie e sfidare la saggezza tradizionale». Recita così lo spot elettorale di Ron DeSantis, governatore repubblicano della Florida e candidato per un secondo mandato alle elezioni di Midterm che si tengono oggi negli Stati Uniti. Il filmato ha raccolto in poche ore milioni di visualizzazioni e gli è valso diverse critiche di megalomania e blasfemia. «Dio ha detto: “Ho bisogno di qualcuno che sia forte, che non abbia paura di difendere quello che sa essere giusto“, recita la voce narrante nei 90 secondi di spot. DeSantis è uno dei politici di spicco del Partito repubblicano americano e, secondo alcuni osservatori, potrebbe essere lui il vero rivale di Donald Trump.


La sfida per il controllo del Partito Repubblicano

Nei mesi scorsi, il governatore della Florida si era già fatto notare per alcune sue uscite sopra le righe. A settembre, per esempio, DeSantis si era rifiutato di accogliere un gruppo di immigrati e li aveva spediti con due aerei a Martha’s Vineyard, un’isola nel nord-est degli Stati Uniti considerata una roccaforte dell’establishment democratico. L’istituto di sondaggi FiveThirtyEight stima che DeSantis abbia un vantaggio di oltre 12 punti percentuali sul suo rivale, Charlie Crist, nella sfida per il governatorato della Florida. Una vittoria alle elezioni di oggi potrebbe essere la rampa di lancio perfetta per annunciare una candidatura alle primarie del Partito repubblicano in vista delle presidenziali del 2024. DeSantis, infatti, sembra essere l’unico profilo in grado di strappare a Trump il controllo del partito. Per questo, l’ex presidente americano ha iniziato a prenderlo di mira nei suoi comizi, apostrofandolo come «Ron De Sanctimonious» (Ron l’ipocrita).


Obiettivo 2024

Nel frattempo, lo spot in cui il governatore della Florida si definisce un combattente di Dio ha attirato le critiche non solo dei suoi rivali democratici, ma di molti suoi compagni di partito. In un’intervista a Msnbc, l’ex presidente dei repubblicani Michael Steele l’ha definito «blasfemo» e «uno degli spot politici più stupidi che si potessero immaginare». «Non ho bisogno che De Santis diventi Gesù Cristo – ha aggiunto Steele – Mi basta che sia il governatore della Florida». Il filmato non è ancora stato trasmesso in tv, ma pubblicato su Twitter dalla moglie di DeSantis. Secondo il New York Times, l’obiettivo dello spot va ben oltre la semplice sfida per il seggio di governatore della Florida ed è un chiaro indizio delle ambizioni presidenziali di DeSantis.

Foto di copertina: YOUTUBE | Un fermo immagine dello spot elettorale del governatore della Florida, il repubblicano Ron De Santis

Continua a leggere su Open

Leggi anche: