Terremoto di magnitudo 7.6 al largo della costa dell’Indonesia

Lo rende noto l’Istituto geofisico statunitense USGS

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 7.6, si è verificata al largo della costa dell’Indonesia poco prime delle 3 di notte, ora locale (le 19 in Italia). Lo rende noto l’Istituto geofisico statunitense USGS. Come riporta Reuters, il sisma sarebbe avvenuto a una profondità di 95 chilometri sotto la superficie terrestre e l’epicentro del sisma è stato localizzato a 427 chilometri a sud dell’isola indonesiana di Ambon. L’Agenzia indonesiana per la meteorologia, la climatologia e la geofisica (Bmkg) ha segnalato alcune scosse di assestamento di magnitudo 5.5 e dato l’allarme per un potenziale tsunami, poi revocato. L’Indonesia è soggetta a frequenti attività sismiche a causa della sua posizione sul cosidetto «Anello di fuoco» del Pacifico, dove le placche tettoniche si scontrano. Il 21 novembre scorso una forte scossa di terremoto – con una magnitudo di 5,6 sulla scala Richter – colpì la città di Cianjur, sull’isola di Giava, a un centinaio di chilometri dalla capitale Giacarta, provocando 602 vittime. Ma il sisma più devastante si è verificato il 26 dicembre del 2004 al largo di Sumatra: il terremoto di magnitudo 9.1 ha generato uno tsunami nell’Oceano Indiano che ha ucciso più di 230.000 persone in Sri Lanka, India e Thailandia.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: