È morto Jeff Beck. Il leggendario chitarrista rock si è spento a 78 anni

Con 8 Grammy e un posto nella Rock and Roll Hall of Fame, il musicista ha cominciato la sua incredibile carriera sostituendo Eric Clapton nel gruppo degli Yardbirds

Il leggendario chitarrista rock Jeff Beck si è spento a 78 anni. A farlo sapere è il suo staff che su Instagram spiega come il musicista sia stato colpito da un’improvvisa meningite batterica. «A nome della sua famiglia, è con profonda e profonda tristezza che condividiamo la notizia della scomparsa di Jeff Beck», le parole dell’annuncio. «Dopo aver improvvisamente contratto la meningite batterica, ieri è morto pacificamente. La sua famiglia chiede privacy mentre trattano questa terribile perdita». Con 8 Grammy e un posto nella Rock and Roll Hall of Fame, Beck ha cominciato la sua incredibile carriera sostituendo Eric Clapton nel gruppo degli Yardbirds: considerato uno dei più grandi chitarristi di tutti i tempi si è sempre mostrato aperto a sperimentazioni musicali, sapendo unire il rock al jazz o dare vita a sottogeneri di grande successo come l’heavy metal. Le sue mani, assicurate per 7 milioni di sterline, gli fecero conquistare anche l’Ivor Novello per lo straordinario contributo che seppe dare alla musica britannica.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jeff Beck (@jeffbeckofficial)


Continua a leggere su Open

Leggi anche: