Addio a Joss Ackland, recitò in “Arma Letale 2” e “Caccia a ottobre rosso”

L’attore si è spento all’età di 95 anni. La nota della famiglia alla Bbc

L’attore britannico Joss Ackland è morto a 95 anni. Lo ha comunicato alla Bbc con un comunicato la famiglia, raccontando che si «è spento serenamente». Ackland ha recitato in più di 100 film e serie tv, tra cui Misfatto bianco, Il siciliano, Arma letale 2, Caccia a ottobre rosso. «Sarà ricordato come uno degli attori britannici più talentuosi e amati», dichiara la famiglia in una nota. Dopo la morte della moglie, l’attrice Rosemary Kirkcaldy, nel 2002, con cui è stato sposato 51 anni e da cui ha avuto sette figli, Ackland viveva nel Devon. «Con la sua voce inconfondibile e la sua presenza imponente, Ackland ha portato un’intensità e una gravitas uniche nel suo ruolo», hanno scritto i figli nella nota. Nel 2000 era stato nominato Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico per i suoi 50 anni di attività nel mondo del cinema e della televisione. Classe 1928, londinese, dopo gli studi di recitazione nel 1949 iniziò la sua carriera in teatro (è apparso spesso anche in musical), e dagli anni ’60 è stato un attore molto attivo. In Italia ha lavorato con Ennio De Concini (Gli ultimi 10 giorni di Hitler, 1973), Francesco Rosi (“Dimenticare Palermo“, 1990), Carlo Vanzina (Tre colonne in cronaca, 1990) e Francesco Nuti (OcchioPinocchio, 1994). Recitò anche in Pinocchio (2009), interpretando Mastro Ciliegia, al fianco di Bob Hoskins. I più lo ricordano in Arma letale 2 (1989) con Mel Gibson e Danny Glover, dove interpreta l’antagonista principale, Aryan Rud, in Miracolo nella 34ª strada (1994), dove è Victor Landberg e infine in Caccia a Ottobre Rosso (1990), nei panni dell’ambasciatore Andrei Lisenko.


Leggi anche: