Parla il parroco di Rignano: «L’immagine dei Renzi non corrisponde a quella che conosciamo»

di Redazione

Don Giovanni Nerbini, parroco della chiesa di Santa Maria immacolata a Rignano sull’Arno, frequentata dalla famiglia Renzi: «C’è un crescendo che ha coinvolto tutta la famiglia. Le persone rischiano di rimanere schiacciate da questo meccanismo»

https://www.youtube.com/watch?v=PixqE7_M8ks

Il parroco di Rignano Don Giovanni Nerbini ha parlato ad Askanews in merito alla vicenda che vede coinvolti Tiziano Renzi e Laura Bovoli. I genitori dell'ex premier Matteo Renzi sono attualmente agli arresti domiciliari con l'accusa di bancarotta fraudolenta. Per il parroco, l'immagine che viene data della coppia non corrisponderebbe a quella fino a ora conosciuta. «Li conosco, quello che si sente nelle notizie evoca un'immagine delle persone che non corrisponde a quanto uno conosce».

Sulla correlazione tra gli attacchi nei loro confronti e il ruolo politico di Matteo Renzi, ha affermato: «Aspettiamo che la giustizia umana faccia il suo corso. Anche se la giustizia umana è molto umana e a volte ci si domanda se sia giustizia (…) .C'è una reiterazione e un crescendo che ha coinvolto tutta la famiglia. Le persone rischiano di rimanere schiacciate da questo meccanismo».