Mauro Icardi: «Io so cos’è l’amore per l’Inter, i tifosi sanno quanto ho sofferto». La lettere al club su Instagram

L’attaccante nerazzurro si è lasciato andare a un lungo sfogo sui social: «Ho rinunciato a tante offerte per l’Inter»

Mauro Icardi torna a parlare dell'Inter, due settimane dopo la decisione della società di toglierli la fascia da capitano. Il club, lo scorso 13 febbraio, con un post su Twitter aveva annunciato che Samir Handanovic sarebbe stato il nuovo capitano dei nerazzurri. Dopo le polemiche, le accuse alla ragazza e agente del giocatore argentino Wanda Nera, l'attaccante dell'Inter ha deciso di affidarsi a Instagram per rivolgere un messaggio al club milanese. «Non so se in questo momento ci sia amore e rispetto verso l'Inter e verso me da parte di alcuni che prendono le decisioni. Non so se ci sia da parte di alcuni la voglia di agire e risolvere le cose solo ed esclusivamente per amore dell'Inter», scrive Icardi.

Mauro Icardi: «Io so cos'è l'amore per l'Inter, i tifosi sanno quanto ho sofferto». La lettere al club su Instagram foto 1

La lettera di Icardi su Instagram

«È in quei momenti che ho deciso di rimanere all'Inter, con l'Inter. Quando ho sentito che con i miei gol potevo aiutare l'Inter a essere più forte, di tante cose. Più forte dei problemi di fair-play finanziario. Più forte delle nostre difficoltà, quando erano in tanti a giudicare che come squadra non valevamo un granché. E nonostante tutto, ho sempre deciso di rimanere». Sono parole di stima quelle del centravanti nerazzurro che su Instagram dichiara: «Io so cos'è l'amore per l'Inter e i tifosi interisti lo sanno perché hanno visto quanto ho sofferto, pianto, lottato e infine gioito per questi colori»

Nel suo post su Instagram, Icardi parla del suo attaccamento alla maglia: «Ho realizzato il mio sogno, ho realizzato il sogno di tutti noi interisti tornando in Champions League, con la squadra di cui ero capitano. Perché ho sempre sentito e trasmesso amore per questi colori». Il centravanti ha parlato anche delle opportunità perse: «E per amore di questi colori ho rifiutato offerte che difficilmente un giocatore professionista avrebbe rifiutato, tanto più in condizioni simili». «In una famiglia possono succede cose belle e brutte», commenta Icardi. «Ma non deve mai venire a mancare il rispetto. Questi sono i miei valori, questi sono i valori per cui ho sempre lottato. Nella mia storia. All'Inter. Con l'Inter».

Leggi anche