POLITICA :

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini

I due vincitori, Lega e Movimento 5 Stelle, avversari in campagna elettorale si sono poi uniti attraverso il contratto di governo. Nonostante le tensioni, l’esecutivo guidato da Conte resiste

Dieci immagini per riassumere un anno: poco meno di 34 milioni di persone erano andate a votare il 4 marzo 2018. Era stata l'affluenza più bassa per le elezioni politiche della storia repubblicana del Paese. I due vincitori, Lega e Movimento 5 Stelle, avversari in campagna elettorale, si sono uniti attraverso il contratto di governo.

Nonostante le continue tensioni tra i due partiti – le ultime per laTave l'autonomia regionale – il governo gialloverdesi appresta a festeggiare il suo primo compleanno. Il centrodestra ha ritrovato vigore solo con le elezioni regionali, mentre il Pd (che aveva ottenuto uno dei risultati peggiori della storia del centrosinistra, con il 18,7%) ha appena votato il suo nuovo segretario. Vediamo quello che è successo:

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 3

Luigi Di Maio abbraccia Beppe Grillo, di fianco a loro Alessandro Di Battista e Davide Casaleggio.

I vertici del Movimento 5 Stelle festeggiano il boom elettorale. Il M5Saumenta i propri voti di quasi due milioni ed èil primo partito con oltre il 32% dei voti, ma non ha la maggioranza per governare. Esattamente come il centrodestra,che è la prima coalizione.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 1

Meloni, Salvini e Berlusconi al Quirinale.

Iniziano le consultazioni al Quirinale per la formazione del governo. Il 12 aprile 2018 Berlusconi introduce il discorso di Salvini dopo che i tre leader del centrodestra hanno«limato» le parole da usare. Ma non rinuncia a fare la conta mentre il leader leghista parla e ad avere l'ultima parola.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 4

Carlo Cottarelli annuncia la rinuncia all'incarico.

Stava preparando un piatto di lenticchie, pronto a vedere una puntata di Breaking Bad quando il Quirinale chiamaCarlo Cottarelli. L'economistarinuncia però all'incarico di formare un governoil 31 maggio 2018:«Si è concretizzata la prospettiva di formare un governo politico, non risulta più necessario formare un governo tecnico».

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 5

Il contratto per il governo del cambiamento.

La trattativa sulla stesura del contratto di governo tra Lega e 5 Stelle si chiude il 18 maggio. Manca ancora il nome del presidente del Consiglio, che poi sarà quello indicato nel governo ombra dei 5 Stelle come ministro della Pubblica amministrazione: Giuseppe Conte.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 2

Ansa/Giuseppe Lami|Il giuramento al Quirinale del governo giallo-verde.

Il nuovo governo giura davanti al Capo dello Stato Mattarella. Gli esponenti 5 Stelle arrivano al Colle su un pulmino, tutti insieme. Tra i 18 ministri c'è Paolo Savona, a cui viene affidata la delega per gli Affari Europei (oggi sempre più in bilico) invece che il ministero dell'Economia come avrebbe preferito la Lega. Una soluzione che sarebbe stata poco gradita al Colle.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 6

Una veduta aerea del ponte Morandi a Genova.

La mattina del 14 agosto crolla il Ponte Morandi: a Genova muoiono 43 persone. A ottobre il sindaco Marco Bucci viene nominato commissario per la ricostruzione, mentre il decreto emergenze viene convertito in legge il 16 novembre. Da poco meno di un mese è iniziata la demolizione.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 7

Matteo Salvini in una trasmissione Tv discute del caso Diciotti.

Ai 177 migranti a bordo della nave della Guardia Costiera Diciottiviene impedito di sbarcare in Italia per 5 giorni. Per questo il ministro dell'Interno Salvini viene indagato per sequestro di persona aggravato e apre in diretta Facebook l'avviso di garanzia. Tra poche settimane ci sarà il voto in Senato sull'autorizzazione a procedere chiesta dal Tribunale dei Ministri, su cui la giunta per le Immunitàha espresso parere negativo.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 9

Giuseppe Conte al Parlamento europeo.

L'Italia raggiunge un accordo con la Commissione europea ed evita la procedura di infrazione per debito eccessivo.A mediare è il presidente del Consiglio Conte, portando il rapporto deficit/Pil a 2,04% (invece dell'annunciato 2,4%).

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 8

Di Maio e il viceministro dell'Economia Garavaglia.

Il 30 dicembre, un giorno prima del termine ultimo per approvarla, si chiude il percorso parlamentare particolarmente travagliato della manovra economica.

4 marzo 2019: un anno dalle elezioni politiche. Il racconto per immagini foto 10

Ansa/Ciro Fusco|Lavoratori e pensionati in attesa in un ufficio dell'INPS.

Dopo alcuni rinvii, il 17 gennaio il Consiglio dei Ministri approva il cosiddetto Decretoneche contiene le misure simbolo di 5 Stelle e Lega: reddito di cittadinanza e Quota 100. Il provvedimento, approvato dal Senato, è ora in discussione alla Camera.

Leggi anche