Il centrodestra conquista anche la Basilicata, Vito Bardi è governatore con il 42%

Dopo le vittorie in Abruzzo e in Sardegna, la coalizione di centrodestra vince anche in Basilicata. Affluenza in aumento rispetto alle Regionali del 2013. Berlusconi: «Finalmente un buon governo». Bardi: «Oggi abbiamo scritto la storia di questa regione»

Dopo 24 anni, il centrodestra torna a governare la Basilicata. Vito Bardi, generale della guardia di finanza in pensione, vince le elezioni regionali con il 42,20% delle preferenze. Crolla invece il Movimento 5 Stelle rispetto ai risultati delle scorse elezioni politiche, fallendo così – dopo Abruzzo e Sardegna – anche il test della Basilicata.  

Il centrodestra conquista anche la Basilicata, Vito Bardi è governatore con il 42% foto 2

Risultati definitivi

Antonio Mattia, candidato 5 Stelle, si piazza terzo, al 20,32%. Meglio di lui fa Carlo Trerotola, candidato del centrosinistra, che chiude la competizione registrando un buon 33,11%. In coda, il candidato di Sinistra Italiana Valerio Tramutoli, che si ferma al 4,37%. Nonostante abbia più che dimezzato i consensi rispetto alle politiche, il M5s resta comunque il primo partito nella Regione con il 19,8% delle preferenze. Gli tiene testa la Lega che registra un 19,2%. 

«C'è un dato positivo per il Movimento, ma la delusione personale resta – è il commento del candidato M5s Antonio Mattia -. Spero che il neo governatore lavori nell'interesse dei lucani e non di Berlusconi». Ma la diffidenza rispetto al centrodestra che torna vincente dopo tanti anni resta. «Non credo agirà nell'interesse dei cittadini – dice il candidato sconfitto – la nostra guardia sarà alta, perché questo è il peggior centrodestra di sempre». 

Il centrodestra conquista anche la Basilicata, Vito Bardi è governatore con il 42% foto 1

 Ansa | Vito Bardi, candidato del centrodestra

«Abbiamo scritto la storia: la Basilicata è pronta per il cambiamento. Chiamerò Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni per fare una grande festa», esulta Bardi. «Al primo posto nell'agenda c'è il lavoro – afferma poi l''ex generale della Guardia di finanza, indicato come candidato da Forza Italia -. I giovani saranno presenti e dovranno avere opportunità in questa terra. Trasparenza, meritocrazia e legalità saranno al centro. La regione è di tutti e io sarà il presidente di tutti».

La reazione dei leader delle due forze di Governo

https://twitter.com/statuses/1110077796385214464

 

Il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica in Basilicata. Gran parte della stampa parla di “voti dimezzati in un…

Posted by Luigi Di Maio on Monday, March 25, 2019

L'affluenza

L'affluenza è stata del 53,58%, in netto aumento rispetto alle Regionali del 2013, quando votarono il 47,6% degli aventi diritto. 

Chi è Vito Bardi

Il candidato del centrodestra Vito Bardi è un ex generale della guardia di finanza: il suo nome è stato avanzato da Berlusconi dopo che i due alleati di coalizione, Giorgia Meloni e Matteo Salvini, avevano scelto i candidati che sarebbero poi diventati i governatori rispettivamente dell'Abruzzo e della Sardegna.

(Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)

Risultato storico per il centrodestra

La Regione era governata dal centrosinistra dal 1995. Il candidato della coalizione di centrosinistra Carlo Trerotola, secondo le prime stime, sarebbe stato votato dal 36% degli aventi diritto. Il calo dei consensi potrebbe essere dovuto agli scandali nella sanità lucana e che hanno coinvolto l'ex presidente di regione Marcello Pittella. 

(Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)

La sua ri-candidatura è stata infatti osteggiata da LeU e da parte di alcuni dem, a favore invece del 61enne Trerotola. Esterno alla coalizione di centrosinistra c'è Valerio Tramutoli, candidato di Sinistra Italiana, che ha deciso di correre da sola: secondo gli exit poll avrebbe raccolto il 5% delle preferenze dei lucani.

L'esultanza di Berlusconi

Il primo a commentare i dati è stato Silvio Berlusconi che, attraverso il suo account Twitter, ha dichiarato: «Evviva, la Basilicata si è data finalmente un buon governo! Complimenti a tutti gli amici lucani che hanno saputo votare bene!», dopo gli attacchi che aveva rivolto agli elettori.

https://twitter.com/statuses/1109966608531902464