Europee 2019, la Lega si prende Riace e Lampedusa

Nei due Comuni simbolo di integrazione e solidarietà per la questione migranti, il Carroccio spazza via la concorrenza

Due Comuni: da una parte Riace, patria di Mimmo Lucano, e simbolo delle politiche di integrazione. Dall’altra Lampedusa, “frontiera d’Europa”, simbolo degli sbarchi di migranti, dove a dispetto della politica dei porti chiusi, continuano gli approdi. In entrambi i Comuni la Lega ha vinto le elezioni europee 2019 ed è il primo partito.

Sia Riace che Lampedusa sono state menzionate stamattina da Matteo Salvini, in conferenza stampa: «Quella sui migranti sarà la prima battaglia in Europa», ha detto il ministro dell’Interno commentando i risultati.

Il Carroccio ottiene un clamoroso 30,75% di preferenze a Riace; dopo la Lega si piazza il Movimento 5 Stelle con il 27,43 e il Pd con il 17,39%.
Nel Comune in provincia di Reggio Calabria, inoltre, si è votato anche per il rinnovo del Consiglio comunale: Lucano è in corso per un posto da consigliere comunale, nonostante sia ancora in regime di divieto di dimora per il suo coinvolgimento in un’inchiesta della Procura di Locri.

Nell’isola di Lampedusa, al centro del fenomeno migratorio, il partito di Matteo Salvini ottiene il 45,85%, più del doppio del Pd che tra i candidati a Strasburgo ha proposto Pietro Bartolo, il medico dei migranti. Il M5s si ferma a quota 16,83%, Fi all’8,23%. Gli altri sono sotto la soglia di sbarramento.

Leggi anche: