Matteo Salvini contro Gad Lerner: «Lui sarebbe il cambiamento?»

Salvini chiederà «quanto costa, quanto prenderà, qual è il giro di business» di Gad Lerner in Rai

In una diretta Facebook il Ministro dell’Interno Matteo Salvini parla del ritorno in Rai di Gad Lerner: «Da settimana prossima torna in video un volto molto noto che è Gad Lerner. Cinque belle trasmissioni a un uomo che non ha mai espresso simpatie politiche per nessuno, che non odia la Lega, che non è di sinistra, che è un giornalista obiettivo, equilibrato, super partes». Tutto detto, ovviamente, con tono ironico. «Se questo è il cambiamento… Non ho niente contro di lui ma manca solo Santoro, e con Fazio, Saviano e Lerner, abbiamo chiuso il cerchio. E poi dicono che siamo noi a controllare…».


«Chiederò quanto ci costa Gad Lerner»

Salvini, poi, annuncia di voler «mettere un tetto ai mega stipendi in Rai» visto che, a differenza delle tv private, si tratta di «denaro pubblico». A proposito di Gad Lerner – che «non guarderà in tv» – ha fatto sapere di essere pronto a chiedere «quanto costa, quanto prenderà e qual è il giro di business» che ruota attorno al suo approdo in Rai.

Sulla Lega «un attacco mediatico senza precedenti»

Infine un attacco al Tg1: «Ha fatto servizi tutt’altro che obiettivi soprattutto sull’Europa. Sarebbe bello un po’ di equilibrio…» ha concluso parlando, a proposito della recente campagna elettorale della Lega, di un «attacco mediatico senza precedenti a reti unificate» nei confronti del suo partito.

Leggi anche: