Di Maio a colloquio con Mattarella, la garanzia chiesta dal Colle per andare avanti

Nel colloquio di oggi a mezzogiorno tra Luigi Di Maio e Sergio Mattarella al Quirinale, il vicepremier grillino ha garantito al capo dello Stato che «il governo vuole continuare». L’incontro è avvenuto poco dopo che la trattativa sul decreto Sblocca cantieri si sarebbe sostanzialmente risolta con un accordo tra Lega e M5s, come anticipato in un retroscena di Open.

Di Maio infatti ha riferito delle telefonate avute la sera precedente e poco prima dell’incontro al Colle con Matteo Salvini che ha portato a un punto di mediazione sul decreto.

L’esortazione del Capo dello Stato è stata di compiere scelte chiare, come riporta l’agenzia Adnkronos, per evitare il prolungarsi dell’incertezza, tanto politica quanto economica, soprattutto in una fase delicata come quella corrente con lo scambio di lettere tra l’Italia e l’Unione europea in tema di bilancio.

Leggi anche: