Amministrative, Lega e M5s divisi a Campobasso: il sospetto sull’accordo grillino col Pd

Un patto di desistenza tra pentastellati e dem in Molise agita il governo

Campobasso è l’unico comune capoluogo in cui il Movimento 5 Stelle è al ballottaggio: si scontrerà con il centrodestra che al primo turno aveva preso dieci punti percentuali in più. A poco più di 24 ore dal voto, un possibile avvicinamento tra M5S e Dem sta creando qualche tensione anche a livello nazionale.

Tutto è partito a livello locale. Come riporta il Quotidiano del Molise, la direzione regionale Pd aveva approvato un documento in cui si sottolineava che «la natura europeista, antifascista, progressista, antisecessionista e antirazzista del Partito Democratico non consente neppur di ipotizzare un sostegno allo schieramento politico guidato dalla Lega (Nord). La Direzione regionale del Partito Democratico, che affonda le proprie radici nei valori costituzionali, ribadisce l’importanza di recarsi ad esercitare il diritto di voto».

Insomma un invito esplicito per gli elettori Pd ormai senza candidato sindaco, ad andare a votare e non per il centrodestra, chiamato nel comunicato Lega (Nord). In cambio i 5 Stelle si ‘scanserebbero’ per lasciare passare il candidato Dem a Termoli, dove la sfida è tra centrodestra e centrosinistra. Tanto è bastato per scatenare la reazione a livello nazionale di tutti i partiti coinvolti, con i leghisti che hanno parlato di «prove di inciucio» Pd-5 Stelle di fronte all’ipotesi di desistenza.

Grafica di Vincenzo Monaco

Quindi sono partite le precisazioni e le smentite. Il segretario regionale Pd Facciolla, contattato dalle agenzie di stampa ha detto: «Abbiamo prodotto un documento votato da tutti e 36 i componenti della Direzione in cui si spiegava che un militante o un iscritto del Pd non può in alcun modo votare per la Lega, e dato libertà di voto. Questo però non significa che si può votare M5s, come è stato dedotto».

Poi fonti vicine al Movimento 5 Stelle hanno fatto sapere: «Abbiamo prontamente smentito la fake news relativa al Molise. Non ci aspettavamo però questo attacco da parte della Lega. Ci dispiace». Soddisfazione dalle parti del Carroccio.

Sullo stesso tema: