Salvini e la diretta con i gabbiani: «Pulite Roma, non se ne può più» – I video

Mentre parlava su Facebook dal tetto del Viminale, due gabbiani sorvolavano la zona. Dopo un po’, il ministro è rientrato

Roma, Matteo Salvini è in diretta su Facebook. Mentre parla, due gabbiani garriscono e sorvolano il tetto del Viminale a mo’ di condor. Il ministro guarda la telecamera, ma ogni tanto – preoccupato – butta l’occhio al cielo per controllare la situazione: «Io mi occupo di sicurezza ma qui ci sono dei gabbiani che non sono dei gabbiani. Sono dei mostri!». Chiude con una bacchettata alla sindaca Raggi: «Pulite Roma perché non se ne può più».

https://www.facebook.com/salviniofficial/posts/10156684754488155

Non è la prima volta che il leader della Lega ha a che fare con animali un po’ aggressivi: nel 2015, durante una visita con la stampa a un campo rom nella periferia sud di Milano, provò a scattare un selfie con un maiale che, spaventato, andò a rifugiarsi in una casetta. Sorpreso dallo “scatto”, Salvini improvvisò una corsetta per uscire dalla traiettoria dell’animale.

Leggi anche: