Azzurre in campo contro le “Rose d’Acciaio” cinesi: chi sono le avversarie dell’Italia

Il campionato mondiale di calcio femminile è entrato nella fase a eliminazione diretta. Appuntamento alle 18.00 sul campo di Montpellier

Le Azzurre hanno un conto aperto con la Nazionale cinese. Una partita che risale all’autunno del 1991. Nello stadio di Jiangmen, provincia del Guangdong, la nazionale italiana stava giocando i quarti di finale dei primi di tutto il mondo del calcio femminile.

L’Italia scende in campo contro la Norvegia. Vantaggio delle avversarie, recupero dell’Italia, vantaggio ancora della Norvegia, recupero ancora dell’Italia. E poi un rigore, al 96′. Batte Svensson. Gol. L’Italia è fuori dai Mondiali, con quello che, ancora oggi, è il risultato più alto della sua storia. La Norvegia prosegue nel tabellone, arriva in finale ma perde contro gli Stati Uniti.

Oggi 25 giugno, invece, alle 18.00 l’Italia gioca nello Stadio della Mosson a Montpellier. Qui troverà le Rose d’Acciaio, le calciatrici della nazionale cinese. Nel ranking Fifa sono 16°, esattamente un posto dietro alla nazionale italiana. Un dato che non influenza più di tanto le aspettative sulle selezioni in campo, visto che l’Australia, ad esempio, battuta dall’Italia nella sua prima gara, era al 6° posto.

Wang Shuang, Li Ying e Jia Xiuquan. I volti delle Rose d’Acciaio

Le due giocatrici più quotate della squadra cinese sono Wang Shuang e Li Ying. Shuang gioca nella prima divisione francese, nel Paris Saint-Germain. È una centrocampista con all’attivo nell’ultima stagione 7 gol in 18 presenze. Contro l’Italia arriverà alla sua 100° presenza con le Rose d’Acciaio. Suo nel 16 dicembre 2015 il gol della vittoria contro gli Stati Uniti. Una rete non da poco, visto che ha violato il record di 104 partite vinte o pareggiate in casa dalla nazionale a stelle e strisce.

Li Ying invece veste la maglia numero 10 della nazionale. Attacante, con 110 presenze nella nazionale cinese. Gioca nella squadra cinese delle Shandong Ladies. Ad allenarle c’è un uomo: Jia Xiuquan, ex calciatore con un passato in Europa. Dopo tre stagioni nel campionato cinese, nella stagione 1988-1989 ha giocato nella Coppa di Jugoslavia nel FK Partizan. È arrivato anche a giocare in coppa Uefa, primo calciatore cinese a raggiungere questo traguardo.

Leggi anche: