Milan, notte prima…degli acquisti. Veretout e Kabak, ore decisive. Torreira alternativa di lusso

I rossoneri in attesa di risposte dal centrocampista della Fiorentina, corteggiato anche dalla Roma. Piace l’ex Samp. E occhio a De Rossi

Non è stata la notte prima degli esami per Jordan Veretout, ma qualche giro di troppo nel letto ci sarà stato: i pensieri sono due. Milan e Roma, le squadre che se lo contendono all’ultimo rialzo. All’ultimo pranzo. Siamo al dentro o fuori, alla giornata decisiva. Il francese è a Napoli dal suo procuratore, Mario Giuffredi. Ha appena fatto ritorno dalle vacanze: stamattina comunicherà la risposta.

Lo scatto della Roma, la decisione di Jordan

Quasi più corteggiato del 26enne centrocampista della Fiorentina è proprio il suo agente. A pranzo ieri con la Roma, in contatto serale col Milan, ha recepito le offerte dei club per girarle al suo assistito. Deciderà Veretout in prima persona, sulla base di progetti e stimoli. La Roma ha provato lo scatto offrendo un quinquennale da 2,5 milioni a stagione ai quali affiancare ricchi bonus in caso di qualificazione alla prossima Champions League.

L’offerta è leggermente più alta di quella, comunque allettante, del Milan.
Con la Fiorentina ferma nella richiesta da 25 milioni di euro, senza contropartite tecniche, si attende la scelta del calciatore; jolly vero di centrocampo, preferibilmente mezzala, all’occorrenza addirittura spendibile dietro le punte.

Giampaolo spinge per Torreira, l’Arsenal spara alto

Ansa / Lucas Torreira con la maglia dell’Arsenal

Il Milan aspetta, ma non lo fa con le braccia conserte. Le mani sono sempre sul telefono e ricorrente sta diventando la chiamata Oltremanica per apparecchiare l’assalto a Lucas Torreira. L’uruguaiano, lanciato da Giampaolo alla Samp, è valutato 40 milioni dai Gunners. Il Milan giocherà la carta del prestisto oneroso con diritto di riscatto a cifre più contenute. Argomenti che, al momento, non scaldano la dirigenza inglese, tra l’altro non convintissima di privarsi del 23enne di Fray Bentos.

Idea De Rossi, lo spot è Massara

Ansa / Daniele De Rossi allo stadio Olimpico saluta il pubblico romanista

Sullo sfondo – una suggestione non ancora elevata al rango di trattativa – l’idea De Rossi. L’ex Capitan Futuro vuole l’Italia. E con la Fiorentina che nega interesse, si fa largo l’ipotesi Milan: il neo ds Massara, anche lui in uscita dalla Roma, ha un rapporto privilegiato con il Daniele nazionale, essendo stato tra i principali testimonial della sua (mancata) riconferma in giallorosso.

Kabak verso la risposta, la proposta del Milan

Ansa / Ozan Kabak con la maglia dello Stoccarda

Messa in posa del nuovo centrocampo, ma anche lavori di manutenzione alla difesa. Entro 48 ore il trio Maldini-Massara-Boban riceverà la risposta di Ozan Kabak, il 19 enne gigante turco dello Stoccarda individuato per definire il pacchetto dei centrali. La visita dei suoi agenti a Casa Milan ha stabilito contorni dell’offerta rossonera e deadline. Cinque anni di contratto a 1 milione di euro a stagione, più un ruolo da protagonista.

Il Milan ha messo questo materiale sul tavolo. La controparte gradirebbe un ulteriore sforzo economico, ma ha incassato con favore le rassicurazioni di carattere tecnico. Il principale rivale del Milan, il Bayern Monaco, può alzare l’offerta di ingaggio, ma difficilmente pareggiare quella del minutaggio. Oggi, al massimo domani, la risposta del calciatore. Anche lui, come Veretout, farà qualche girotondo sul cuscino.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: