L’ultimo giorno del Ponte Morandi: l’esplosione in 10 immagini

Oggi 28 giugno, alle 9:37 del mattino, l’ultimo atto della vita del viadotto sul Polcevera crollato il 14 agosto del 2018 uccidendo 43 persone

Oggi 28 giugno sono state abbattute le pile 11 e 12 del Ponte Morandi. Quel che restava del viadotto, crollato il 14 febbraio del 2018 causando 43 morti, è imploso sotto le cariche esplosive posizionate dagli artificieri.


Alle nove e trentasette un grande boato e una nuvola di fumo hanno investito la Val Polcevera di Genova: ad assistere, i vicepremier Matteo Salvini e Luigi di Maio, il sindaco del capoluogo Bucci e il presidente della regione Liguria Giovanni Toti, molti giornalisti, ma anche centinaia di persone comuni.

Così, gli ultimi istanti del Ponte Morandi sono stati ritratti e pubblicati sui social network da account ufficiali, da quelli delle testate giornalistiche, ma soprattutto da privati cittadini che hanno scelto punti di vista e soluzioni visive diverse, come un modo per partecipare al racconto e alla memoria della tragedia.

Leggi anche:

Leggi anche