Veretout-Milan, incontro finito: gli aggiornamenti

Nel pomeriggio il summit tra dirigenti del Diavolo e colleghi della Viola. Il punto

Nel giorno in cui Stefano Sensi diventa ufficialmente un giocatore dell’Inter, continua il “Tutti pazzi per Veretout“.

Nell’incontro andato in scena oggi a Milano e terminato pochi minuti fa, è toccato al Milan avanzare la sua offerta al calciatore. Cinque anni di contratto a 2,5 milioni a stagione. 500 mila euro in meno della Roma (la squadra che ha offerto di più, 3 milioni all’anno), 100 mila in più rispetto al Napoli (il club che offre meno, ma risulta essere il più gradito).

Le posizioni di Cutrone e Biglia

Ansa / Lucas Biglia

La bagarre continua e bisogna fare i conti anche con la Fiorentina che chiede 25 milioni di euro. Ai Viola piace Cutrone, ma il Milan vuole solo cash. Lo stesso Biglia intriga i toscani anche se il suo ingaggio, dalle parti del Franchi, è fuori portata.

Tra le possibili contropartite tecniche è stato inserito anche Laxalt, diventato ‘di troppo’ dopo l’arrivo di Theo Hernandez. L’ ex Genoa è un profilo gradito a Montella e il suo ingaggio è in linea con i parametri viola.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: