California, forte scossa di terremoto. È la più potente degli ultimi 20 anni

L’epicentro, a 240km da Los Angeles, è stato avvertito anche in Messico

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.1 ha colpito il Sud della California, dopo il sisma di giovedì di magnitudo 6.4.

L’epicentro è stato registrato a 17,6 km da Ridgecrest, a 240 km da Los Angeles. È la più forte scossa mai registrata nello Stato negli ultimi 20 anni. Secondo testimoni il sisma sarebbe durato circa 30 secondi e l’Istituto geofisico americano (Usgs) riporta che è stato avvertito anche in Messico. Non si registrano danni rilevanti.

https://twitter.com/Stat_help/status/1147385736552800256

Una persona è rimasta lievemente ferita. Brian Humphrey, del dipartimento dei vigili del fuoco di Los Angeles, ha detto all’emittente radiofonica KNX-AM che sono stati mobilitati oltre mille pompieri.

I vigili del fuoco hanno dichiarato conclusa l’emergenza e hanno ripreso le normali operazioni: «Vi chiediamo di considerare il terremoto di stanotte come un promemoria per essere preparati», si legge in un comunicato.

Diverse strade sono state danneggiate dentro e intorno alla località di Ridgecrest, in California, vicino all’epicentro. La contea ha aperto un rifugio di emergenza. Una slavina ha costretto alla chiusura di una strada statale.

Anche l’Nba è stato costretta a interrompere un match della Summer League a Las Vegas. La partita sold out tra New Orleans e New York è stata posticipata. Gli altoparlanti sul campo del Thomas & Mack Center hanno continuato a ondeggiare per più di 10 minuti dopo la forte scossa. A Los Angeles, il sisma ha scosso il Dodger Stadium durante una partita di baseball che tuttavia non è stata interrotta.

Leggi anche: