Impresa Berrettini a Wimbledon: batte Schwartzman e vola agli ottavi contro Federer

Il 23enne romano, dopo 5 set, è riuscito a guadagnarsi gli ottavi e l’accesso alla seconda settimana del torneo tennistico inglese

Dopo la turbolenta uscita di scena di Fabio Fognini, Matteo Berrettini si è guadagnato l’accesso agli ottavi di finale del torneo di Wimbledon, battendo l’argentino Diego Schwartzman in cinque set. 

L’ultimo italiano, in ordine di tempo, che era riuscito ad accedere alla seconda settimana del torneo era stato Andreas Seppi nel 2013. Berrettini, dopo 4 ore e 19 minuti di gioco, ha trionfato sulla terra verde di Wimbledon annullando prima tre match point all’avversario e, mantenendo massima concentrazione e tecnica di gioco, è riuscito a imporsi sull’avversario argentino col punteggio di 6-7, 7-6, 4-6, 7-6, 6-3. 

È la prima volta che il 23enne romano, 20esimo nel ranking mondiale Atp, riesce a raggiungere gli ottavi di finale nello Slam. E la prossima settimana affronterà (King) Roger Federer, terzo nel ranking mondiale, per il primo scontro diretto col campione svizzero. 

Leggi anche: