Zaniolo, la settimana cruciale. Il Tottenham offre un ingaggio 20 volte superiore a quello attuale

immagine non trovata :(

Il centrocampista si taglia le ferie. Giovedì si aggrega alla Roma, ma le sirene sono assordanti

Ha già comunicato che tornerà dalle vacanze con quattro giorni di anticipo, Nicolò Zaniolo, il talento esploso all’improvviso e che rischia seriamente di dire arrivederci al campionato di serie A. Un rischio pagato oro, quasi ad elevarsi a opportunità economica di portata storica, perché in giornata il ricchissimo Tottenham avrà l’atteso faccia a faccia con Franco Baldini per presentare una nuova offerta per Nicolò.

La forza degli Spurs è nel portafoglio (riaperto dopo una stagione brillante, ma volutamente orfana di movimenti sul mercato), nella possibilità di offrire la Champions e un ruolo di primo piano in una squadra allenata da Mauricio Pochettino (mica uno qualunque) e guidata da Harry Kane, il superbomber che gli Spurs vorrebbero ulteriormente armare col talento di Nicolò.

L’allenatore del Tottenham, Maurizio Pochettino – foto Ansa

Da 270 mila euro a 6 milioni

Il Tottenham potrebbe ritoccare verso l’alto la sua prima offerta, la proposta da 23 milioni cash più il cartellino del difensore Alderweireld, ma la Roma punta ad alzare il tiro e, magari, a separare le posizioni dei due giocatori; anche perché, per ragioni contrattuali, in caso di cessione di Zaniolo, in virtù di un vecchio accordo, la Lupa dovrebbe girare all’Inter il 15% sulla rivendita del calciatore.

Gli inglesi preparano la nuova strategia e intanto sventolano una debordante offerta contrattuale al calciatore: 6 milioni di euro a stagione a fronte dei 270 mila più bonus percepiti alla Roma.

Zaniolo in azione contro la Juventus – foto Ansa

La Juve, la preferenza e Higuain capitano giallorosso…

La proposta rientra nella categoria “indecente”, ma Zaniolo resta fermo nella sua intenzione di ascoltare prima la eventuale, nuova offerta di rinnovo della Roma anche se Petrachi ha già fatto sapere che la questione adeguamenti sarà trattata in un secondo momento.

L’eventuale protrarsi dello stallo potrebbe agevolare le percentuali di separazione dai giallorossi; col Tottenham in agguato, ma la Juve ancora favorita. La preferenza del calciatore va ai bianconeri, stoppati, però, da Gonzalo Higuain.

Il Pipita, prima scelta offensiva della Roma, continua a traccheggiare. Non è ancora convinto della destinazione giallorossa nonostante, dalle parti di Trigoria, pare siano addirittura disposti a riconoscergli la fascia di capitano. L’impasse pesa una tonnellata sullo sviluppo della trattativa. Per la gioia del Tottenham che in queste ore lancerà il nuovo assalto a Nicolò. Che si taglia le vacanze, per giocare dove ancora non si sa.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche:

Leggi anche