Higuain, giorni decisivi. Il fratello-agente in Italia. Pipita al top in allenamento

immagine non trovata :(

L’argentino è concentrato e si allena duro. Vuole restare alla Juve, la Roma preme. Il West Ham si defila

Le posizioni sono ancora distanti. La Juventus gli cerca una nuova destinazione, Gonzalo Higuain vuole restare. Non è un braccio di ferro, anche in allenamento i volti sono distesi, ma il Pipita, mai così in forma, è alla disperata ricerca della remontada per restare in bianconero e giocarsi le sue carte al fianco di Cristiano Ronaldo. Nelle prossime ore potrebbe muoversi qualcosa e l’arrivo in Italia del fratello-agente Nicolas è propellente decisivo per il destino di Gonzalo.

https://www.instagram.com/p/Bz79yQQAAjf/

Decolla Nicolas, non molla Higuain che suda, salta e corre alla Continassa. Sul Pipita resta fortissimo l’interesse della Roma, che può giocarsi la carta Zaniolo per mettere le mani sull’argentino al quale sarebbe destinata, a scopo persuasivo, anche la fascia di capitano. Per ora Higuain nicchia, anzi carica, bardato di bianconero. Vedere per credere.

Il West Ham si defila

Salta Higuain e salta (per ora) anche un possibile trasferimento al West Ham. I londinesi cercavano un attaccante, avevano bussato a casa Juve chiedendo il Pipita in prestito con diritto di riscatto ma, con i bianconeri fermi nella richiesta da 40 milioni di euro e lo stesso Higuain titubante, hanno virato su Sebastian Haller, 25enne attaccante francese esploso nell’Eintracht Francoforte.

Il giocatore svolgerà nelle prossime ore le visite mediche a Londra. Il West Ham investe per lui poco meno di 50 milioni di euro. E, dunque, a meno di clamorosi colpi di scena, gli Hammers si tirano fuori dalla corsa a Higuain; che ora proverà a convincere la Juve per restare nel progetto. I tifosi li ha già riconquistati.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: