Juve, Sarri: «La società dovrà fare qualcosa. Higuain? Atteggiamento positivo. Però…»

immagine non trovata :(

Così l’allenatore bianconero al termine della partita persa contro il Tottenham (3-2)

https://twitter.com/HKane/status/1152943509982318593
Il decisivo eurogol di Kane da centrocampo, twitter Tottenham Hotspur

Contrariato per un paio di palloni sanguinosi costati la sconfitta, contento per 20 minuti di qualità della sua Juventus, Maurizio Sarri parla anche di calciomercato al termine della sconfitta (3-2) contro il Tottenham (con rete decisiva di Kane da centrocampo in pieno recupero).

«Il mercato è meglio che lo faccia chi lo deve fare – dice l’allenatore bianconero, come riportato da Tuttosport -. Ora siamo ampi in certe zone, ristretti in altre. Ho sette giocatori infortunati e stiamo parlando di allenamenti fatti senza dodici elementi. La società dovrà fare qualcosa, anche in uscita, altrimenti dovremo tenerne 2-3 fuori dalla lista».

A proposito di uscite. Sarri si ritrova a parlare anche di Higuain, a segno contro gli Spurs e attivissimo al di là del gol, oltre che capitano per diversi minuti: «I gol di stasera lasciano il tempo che trovano, ma è stato positivo il suo atteggiamento. Si è allenato bene, ma è anche vero che viene da un periodo di inattività inferiore rispetto agli altri compagni. Lui ha giocato fino a fine maggio».

Il Pipita, corteggiatissimo dalla Roma, ha parlato a lungo con Paratici prima della partita. Dieci minuti di conversazione. Higuain vorrebbe restare, lo dimostra sul campo. E anche a Singapore i tifosi sono con lui.

Leggi anche: