Amanda Knox lancia la raccolta fondi per pagare le nozze. «Ho speso tutto per il mio viaggio in Italia»

Un matrimonio a tema spaziale. Le donazioni serviranno a pagare il ricevimento e le decorazioni per la cerimonia

«Il party migliore di sempre». In questo spera Amanda Knox che, insieme al suo fidanzato nonché futuro marito Chris Robinson, ha lanciato una campagna di crowdfunding per le nozze, in maniera da poter coprire con i fondi raccolti le spese del ricevimento e delle decorazioni per la cerimonia.

L’ex di Raffaele Sollecito, assolta in Cassazione per l’omicidio di Meredith Kercher, ha fatto sapere che il matrimonio sarà a tema spaziale: scelta confermata anche dalla grafica del sito su cui, oltre alle istruzioni per poter donare del denaro, è stato inserito anche il countdown alle nozze.

Il motivo della raccolta fondi sta nel fatto che i risparmi della coppia, come dichiarato dalla Knox, sono stati investiti nel recente viaggio in Italia dove un mese fa la 32enne ha partecipato a un dibattito sul processo mediatico al Festival della giustizia penale di Modena.

«Con poco tempo per pianificare e nessun sostegno finanziario, abbiamo dovuto spendere i nostri fondi per il matrimonio in questo impegnativo e importante viaggio. Ne è valsa la pena. Amanda ha raggiunto i cuori di molte persone e ha guarito un po’ di se stessa», ha dichiarato il fidanzato.

Amanda e Chris si sposeranno negli Stati Uniti: chi contribuirà alla loro festa in termini economici in cambio riceverà una copia del libro di poesie d’amore dello sposo, che di mestiere fa lo scrittore, e diventerà “patrone stellare”, “galattico” o “temporale” a seconda dell’entità della donazione.

Leggi anche: