Lady Gaga: «Il successo è una prigione». Le risponde Amanda Knox: «La prigione è prigione»

La giovane, che ha passato 4 anni in carcere in Italia dopo essere stata accusata – e poi assolta – di aver avuto un ruolo nell’omicidio di Meredith Kercher, risponde alla cantante: «Gaga, ti capisco, ma…»

«Il successo è una prigione». Questo tweet di Lady Gaga, popstar di fama mondiale, ha suscitato la reazione di Amanda Knox, nota all’opinione pubblica internazionale per l’omicidio di Perugia, in seguito al quale ha trascorso quattro anni in carcere in Italia dopo essere stata accusata – poi assolta – di avere avuto un ruolo nell’uccisione della coinquilina Meredith Kercher.

«Capisco quello che intendi ma … la prigione è prigione». scrive Knox.

Gaga aveva già più volte sollevato il tema della fama collegandola a una gabbia. «Il successo mette alla prova le relazioni» aveva affermato in un’intervista a Elle Magazine, «mette alla prova le famiglie. È un test per le amicizie. C’è un prezzo da pagare per essere una star».

Il web ha reagito in modo entusiastico alla risposta amara di Knox all’esternazione di Gaga. Il post è stato ritwittato 14.000 volte e ha ricevuto 357.000 «mi piace».

«Stavo per scrollare poi ho visto chi era l’autrice della risposta», scrive qualcuno, altri rispondono con una gif che paragona la punch line a una gloriosa schiacciata a basket.

Il giorno dopo la risposta alla cantante, Knox ha tenuto a precisare: «Sappiatelo, adoro ancora Lady Gaga. Il peso psicologico di vivere sotto costante osservazione è dannatamente reale. In una realtà alternativa, duettiamo insieme cantando “#RompiamoLaVascaDeiPesciRossi”. E indossiamo entrambe fantastici costumi da pesci rossi».

Leggi anche: