Milan, offerto Petagna: ma il primo obiettivo resta Correa. Siviglia su André Silva

Ai rossoneri è stato proposto l’attaccante della Spal. Ma la società, per ora, lavora su altri ruoli

Un’ora e mezzo di dialogo tra il suo agente e la dirigenza del Milan ha fatto subito scattare il 2+2. Andrea Petagna al Milan, però, al momento resta solo una idea. Più che altro suggerita ai rossoneri che, in realtà, sono impegnati in altre priorità: la cessione di André Silva (ora ci pensa il Siviglia per sostituire Rodrigo) e l’acquisto di Correa dall’Atletico Madrid; per l’argentino l’offerta resta di 45 milioni, bonus compresi.

https://www.instagram.com/p/B0bjtJ5C88Z/

Petagna e la Spal

Per l’attaccante, 16 gol nell’ultimo campionato di serie A e un apporto decisivo per la salvezza degli spallini, si tratterebbe (qualora dovessero essere fatti passi in avanti) di un ritorno al Milan, la squadra che lo ha cresciuto; e fatto esordire in Champions League da professionista.

Per la Spal Petagna, riscattato a inizio luglio dall’Atalanta per 12 milioni di euro (3 erano stati pagati per il prestito oneroso) , è incedibile. A meno che non arrivi l’offerta di una big. Che, per ora, non c’è. O perlomeno non è concreta. Valutazione? Non meno di 20 milioni di euro.