L’Amazzonia brucia: quanto è grave e di chi è la colpa?

Il 2019 per il Brasile è stato un anno nero con un record di incendi in pochi mesi: stiamo perdendo la foresta Amazzonica

Sono impressionanti le immagini dell’Amazzonia in fiamme. Almeno quattro gli stati colpiti duramente dagli incendi: secondo la Bbc, però, alcune immagini, come quelle condivise con l’hashtag #PrayforAmazonia, sarebbero vecchie e non relative a questa drammatica situazione.

L’emergenza

Dati alla mano, l’emergenza c’è e per il Brasile il 2019 è stato senza dubbio un anno nero. Per il National Institute for Space Research si tratta di un aumento dell’85% degli incendi rispetto allo stesso periodo del 2018.

Immagini impressionanti dal Brasile

Le cifre ufficiali parlano chiaro: oltre 75mila incendi boschivi sono stati registrati nei primi otto mesi dell’anno. Il numero più alto dal 2013.

Le responsabilità

Ma da cosa sono causati gli incendi che stanno distruggendo la foresta Amazzonica? Da una politica di deforestazione: terre strappate alla foresta e poi destinate al pascolo di animali. Tutto a vantaggio di agricoltori e pastori. Ad aggravare la situazione è il presidente brasiliano Bolsonaro, notoriamente poco attento ai temi ambientali, ma che ha trovato il tempo di puntare il dito contro le Ong.

Cosa sta succedendo in Brasile

Sarebbero state le Ong – a suo dire – ad appiccare gli incendi, così da danneggiare l’immagine del suo governo che, sempre stando alle sue parole, non può contrastare le fiamme per carenza di fondi.

Le conseguenze

Fumi che, in questi giorni, hanno causato l’oscuramento dei cieli di San Paolo, rilasciando una grande quantità di anidride carbonica e di monossido di carbonio, gas che si sprigiona quando il legno viene bruciato.

Stiamo perdendo la foresta Amazzonica

Così rischiamo di perdere la foresta Amazzonica che ricopre buona parte del nord-ovest del Brasile e che si estende sul territorio della Colombia, del Perù e di altri paesi del Sud America. Considerata la più grande foresta pluviale del pianeta, viene attraversata da molti fiumi tra cui il Rio delle Amazzoni.

Foto: Twitter

Leggi anche: