Riservato – Dal summit M5s: «Conte ci garantisce stop a trivelle e inceneritori, taglio subito parlamentari e revisione delle concessioni»

di OPEN

Dalla riunione dei vertici del Movimento 5 stelle emerge un elemento: che la delegazione M5S rivendica di aver compiuto nel confronto con Conte “passi avanti nella direzione giusta”. Il M5s – secondo una ormai classica “nota non ufficiale” – avrebbe ottenuto:

basta nuovi inceneritori, stop a nuove concessioni sulle trivelle, revisione delle concessioni autostradali, taglio parlamentari nel primo calendario utile alla Camera, lotta all’immigrazione clandestina alla criminalità e all’evasione fiscale.

Resta ora da vedere se, al di là delle modalità di comunicazione, l’elenco trova concorde l’altra parte, il Pd. La formulazione generica non lo fa ritenere impossibile.

Leggi anche: