L’ultimo braccio di ferro per il sottosegretario chiave. E Conte sale verso il Quirinale

Nel primo governo Conte il ruolo era ricoperto da Giancarlo Giorgetti, vicesegretario e stratega della Lega

Fu il primo incarico governativo di Giulio Andreotti e ora il posto è ancora vuoto: è il ruolo da sottosegretario alla presidenza del Consiglio che ancora non è stato definito nel governo Conte 2. Per questo a palazzo Chigi è in corso l’ultima mediazione tra Giuseppe Conte e gli ‘azionisti’ del nuovo esecutivo.

Il premier vorrebbe un ‘suo’ tecnico, Roberto Chieppa attuale segretario generale di Palazzo Chigi. Il capo politico M5S vorrebbe invece l’attuale ministro Riccardo Fraccaro. La questione è destinata a risolversi in poche ore.

Domani la nuova squadra di governo farà il giuramento al Colle. E già in queste ore si aggirano intorno ai palazzi parlamentari esponenti 5 Stelle e Dem che attualmente non siedono in parlamento.

Mentre impazza il toto-ministri, i diretti interessati stanno compulsando i cellulari. La conferma – Mattarella permettendo ovviamente – arriverà via whatsapp.

Poi lunedì il governo Conte 2 chiederà la fiducia in Parlamento: si inizierà dalla Camera e poi si replicherà al Senato. Esattamente come il primo governo Conte, potrebbe svolgersi tutto nella stessa giornata.

Leggi anche: