A Napoli vigilessa in scooter senza casco: chi controlla i controllori? La denuncia sui social

Dovrebbe dare il buon esempio e, invece, è la prima a contravvenire al Codice della strada

Al peggio non c’è mai fine. In una foto pubblicata dal consigliere regionale dei Verdi in Campania, Francesco Emilio Borrelli, si vede un’agente della Polizia Municipale, a bordo di uno scooter, senza casco per le vie di Napoli.

Chi dovrebbe dare il buon esempio, secondo questa immagine divulgata sui social, finirebbe per contravvenire al Codice della strada: «Abbiamo segnalato il numero di targa del mezzo al comandante Esposito chiedendo tutti gli approfondimenti del caso» ha scritto Borrelli.

Un altro caso a Catania

Un fatto simile si è verificato anche a Catania, dove un’auto della Polizia locale è stata parcheggiata su uno scivolo, sul marciapiede e in prossimità delle strisce pedonali. Un atto di inciviltà assoluta. «Cosa ci aspettiamo da una città dove chi deve far rispettare le regole le infrange con tanta tracotanza?» scrive la pagina Facebook “Lungomare Liberato” che denuncia pubblicamente il caso. Dunque, chi controlla i controllori?

Leggi anche: