Roma, 18enne trovata impiccata e con le mani legate in un parco giochi

La giovane si era allontanata ieri sera da casa sua a Portonaccio. I genitori ne avevano denunciato la scomparsa

Ha 18 anni la ragazza scomparsa ieri sera da casa che è stata trovata, alle 6 e 45 di questa mattina, impiccata vicino a un gioco per bambini nel parco Galla Placidia di Roma, nel quartiere Portonaccio.

L’ipotesi del suicidio

La giovane aveva le mani legate con delle fascette. Sul posto c’è la polizia che sta indagando sulla vicenda.

Al momento l’ipotesi più accreditata è che si sia suicidata. Ma i tasselli che mancano per fare luce sulla vicenda sono ancora troppi. A denunciare la scomparsa erano stati i suoi genitori.

Leggi anche: