Sondaggio Ipsos: Italia Viva di Renzi è al 4,4%

Il 35% degli intervistati pensa che Italia Viva raccoglierà consensi in particolare dal centrosinistra

C’è un nuovo sondaggio sulla neonata avventura politica di Matteo Renzi. All’indomani dell’annuncio della scissione nel Pd, Italia Viva, il partito lanciato dall’ex premier, è al 4,4% dei consensi. È il dato che emerge dall’ultimo sondaggio realizzato da Ipsos per il Corriere della Sera.

Una decisione, quella di Renzi, che ha colto di sorpresa gli italiani viste le tempistiche e gli sforzi fatti dal senatore dem per forgiare un’alleanza giallorossa ora all’esecutivo. La scissione in casa dem è giudicata positiva solo dal 28% degli intervistati, tra cui prevale sfiducia nei confronti del nuovo partito di Renzi.

Significativo il dato relativo agli elettori Pd, il cui 64% ha un giudizio negativo sull’uscita di Renzi dal Partito Democratico. Diversa, invece, forse a sorpresa, l’opinione tra gli elettori di Forza Italia divisa tra giudizi positivi (48%) e quelli negativi (50%).

Non convince neanche il ruolo che la nuova formazione potrà avere all’interno del governo. Secondo il 38% degli intervistati il neonato partito di Renzi indebolirà l’esecutivo, mentre il 35% è incerto sul futuro degli eventi. Il giudizio più negativo arriva dagli elettori della Lega, la cui maggioranza, il 64%, crede che la scissione renziana non porterà giovamento al governo M5S-Pd.

Altro dato significativo sul presente e il futuro del gruppo di Renzi è dato dal successo di questa operazione. Secondo i dati del Corriere, ben il 67% dell’opinione pubblica è convinta che Italia Viva non riuscirà a raccogliere consensi, limitando di fatto la sua capacità di influenzare la politica italiana. Per il 16% la formazione di centrosinistra potrebbe invece diventare un bacino di voti per i riformisti, moderati ed europeisti.

Il 35% degli intervistati pensa che Italia Viva raccoglierà consensi in particolar dal centrosinistra, mentre il 25% vede il nuovo partito attirare voti sia dall’ala di centrosinistra che dal centrodestra.

Ma uno dei quesiti più attesi è quale sarà il peso di Italia Viva in un eventuale prossima tornata elettorale. Quanto vale il partito di Renzi? Nel neo sondaggio, la formazione guadagnerebbe il 4,4% dei consensi, corrispondenti al 2,8% degli elettori totali (circa 1,4 milioni di italiani), 64% dei quali provenienti dal Partito Democratico, il 12% da partiti di centrodestra (Lega, FI, FdI), 12% da altre forze politiche e il 12% da astensionisti attratti dal nuovo soggetto politico.

Leggi anche: