Riverdale 4, l’omaggio a Luke Perry (con Shannen Doherty)

Negli Usa è iniziata la quarta stagione di Riverdale, la prima puntata si intitola In Memoriam ed è dedicata a Luke Perry che nella serie interpretava il papà di Archie Andrews. Attenzione: spoiler

Per “i meno giovani” era il “bello e dannato” di Beverly Hills 90210, per i più giovani era il papà di Archie Andrews nella serie Riverdale. Luke Perry ha saputo unire e far innamorare di sé più generazioni.

La sua morte improvvisa avvenuta lo scorso marzo ha sconvolto i fan, ma soprattutto i colleghi che stavano girando al suo fianco le nuove puntate della serie. La quarta stagione di Riverdale, sbarcata in Usa il 9 ottobre, non poteva che iniziare con una puntata in ricordo di Luke Perry.

Una puntata commovente in cui il personaggio si fonde con la persona reale e il ricordo dei protagonisti della serie diventa l’omaggio degli attori al collega. A fare da ponte tra queste due dimensioni Shannen Doherty, Brenda di Beverly Hills 90210, che con Luke ha condiviso il set e una profonda amicizia.

L’addio a Fred (spoiler)

Shannen diventa la donna che Fred si ferma ad aiutare in strada e viene così travolto da una macchina in corsa, incidente in cui perde la vita. Archie conosce Shannen quando va a visitare il luogo in cui è morto il padre e la vede posare lì dei fiori. La donna invita Archie e i suoi amici a unirsi a lei in una preghiera per Fred che si trasforma così in una preghiera per Perry.

Fonte: ROBERT FALCONER |CW

E poi la parata, il necrologio letto da Fp, Hiram e Hermione, sono tutti omaggi reali in un episodio che si intitola “In Memoriam”. Fino alla scena finale: nel garage degli Andrews per l’ultimo saluto a Fred, a Dylan, a Luke Perry.

Fonte immagine copertina: Instagram | thecwriverdale

Leggi anche: