Di Battista e le ex ministre Lezzi e Grillo: ecco chi non ci sarà a Italia 5 Stelle

Alla base delle defezioni c’è l’apertura ai Dem, un’alleanza indigesta non solo agli ex esponenti della squadra di governo non riconfermati

La manifestazione organizzata a Napoli per festeggiare i 10 anni del Movimento 5 Stelle conta già assenze di peso, salvo ripensamenti dell’ultimo minuto. Non ci sarà l’ex ministra del Sud Barbara Lezzi, che solo pochi giorni fa si era scagliata contro Luigi Di Maio sulla scelta dei candidati per le elezioni regionali.

In particolare Lezzi avrebbe voluto come candidata in Calabria la deputata Danila Nesci. «Le nostre regole non lo permettono», le ha ricordato sibillino il viceministro delle Infrastrutture M5S Giancarlo Cancelleri (fino a poco fa consigliere regionale 5 Stelle in Sicilia).

Giulia Grillo, ex ministra della Salute, ha confidato all’Huffington Post di pensare di lasciare il Movimento 5 Stelle: «Non andrò a Napoli, non c’è nulla da festeggiare». Per queste due assenze, il presidente della Camera Roberto Fico si è detto molto dispiaciuto.

Ma non si tratta solo di defezioni tra gli ex esponenti della squadra di governo, non riconfermati. Viste le recenti tensioni in Parlamento, anche tra deputati e senatori “semplici” potrebbe esserci qualche passo indietro. Il deputato “dissidente” Andrea Colletti (che non aveva votato a favore del taglio dei parlamentari) ha spiegato che non andrà «per motivi di lavoro».


L’alleanza con il Pd è da sempre indigesta al senatore Gianluigi Paragone: «Cosa vado a dire a Napoli che sono contrario su tutto? Abbiamo fatto un governo col Pd, cosa posso raccontare io a Italia 5 Stelle? Ovvio che me ne starò a casa mia».

Ma l’assenza che peserà di più tra tutte è quella di Alessandro Di Battista, anche lui critico verso l’apertura ai Dem: ufficialmente non ci dovrebbe essere per “motivi personali”.

Leggi anche: