Elezioni in Ungheria, sconfitta per Orban: perde la capitale Budapest

Delle 20 città in cui si è votato, in più della metà sono in testa i candidati delle opposizioni

Viktor Orban ha perso il controllo di Budapest e di più della metà dei capoluoghi dell’Ungheria, chiamata al voto per le amministrative. È quanto emerge dai dati provvisori pubblicati sul sito dell’Ufficio elettorale nazionale (Nvi), relativi a circa il 75% delle schede scrutinate.

A Budapest, dove è stato scrutinato il 62% delle schede, è in vantaggio il candidato dei Verdi, Gergely Karacsony, con il 50,4% dei voti, secondo il sindaco uscente Istvan Tarlos (44,6%).

Tarlos ha già riconosciuto la vittoria dell’avversario e si è congratulato con lui al telefono. Delle 20 città in cui si è votato, in più della metà sono in testa i candidati delle opposizioni che si sono presentate unite al voto.

Leggi anche: