Lele Mora spunta alla Leopolda: «Il mio amico Benito? Ha fatto anche cose buone. Renzi? Erede di Berlusconi» – Video

Una presenza imprevedibile alla kermesse renziana. E anche un po’ imbarazzante

C’era anche l’ex agente dello spettacolo Lele Mora tra il pubblico dell’ultima Leopolda a Firenze. Una presenza a dir poco inaspettata – a Repubblica Mora ha detto di essere stato invitato direttamente da Renzi – di sicuro non proprio in linea con il nuovo partito di Matteo Renzi. Mora, infatti, non ha mai fatto segreto delle sue simpatie per Benito Mussolini, concetto che non ha mancato di ripetere davanti ai cronisti.

«Siamo esseri umani, sbagliamo tutti qualcosa. Anche il mio amico, che non ho mai conosciuto, Benito ha sbagliato tante cose ma ne ha fatte anche tante di belle».

A chi gli chiede se ci sono tratti in comune tra Silvio Berlusconi e Renzi, Mora non ha dubbi: «Sì, Silvio diceva sempre che era il suo nuovo cavallo di battaglia, il suo nuovo erede».

Forza Italia quindi dovrebbe confluire in Italia viva? Secondo Mora la situazione del partito azzurro è già compromessa: «Forza Italia non c’è più, finirà come sono finite altre bandiere».

Video agenzia Vista

Leggi anche: