Ore 23: vertice ancora in corso, intesa lontana. Consiglio dei ministri dopo mezzanotte?

di OPEN

Si parla di forti divergenze su gran parte delle misure, anche tra premier e M5s

Uno stillicidio di incontri, colloqui informali, poi dalle 17 gli incontri bilaterali di Conte e Gualtieri con le quattro delegazioni delle forze di governo, quindi dalle 21.15 il vertice vero e proprio, che è ancora in corso.

Il fatto è che entro la nottata deve riunirsi anche il Consiglio dei ministri, ma a quanto pare la riunione plenaria è lontana da una conclusione.

Si parla di forti divergenze su gran parte delle misure, anche tra premier e M5s, e di un fossato incolmabile tra ala giustizialista e ala garantista sul carcere agli evasori.

Ma in realtà dal vertice escono solo soffiate interessate, per spingere il racconto verso gli obiettivi dell’uno o dell’altro.

Bisogna solo aspettare: ma già questo è indicativo del momento difficile che sta vivendo il governo giallorosso.

Leggi anche: