Sondaggi: piazza San Giovanni e Leopolda fanno fare un balzo a Salvini, Meloni e Renzi. Perdono quota M5s e Pd

La Lega di Matteo Salvini cresce dello 0,8% rispetto a due settimane fa attestandosi così al 34%. Più 0,8% anche per Fratelli d’Italia che arriva così all’8,4%

Sembra che la piazza romana di sabato scorso abbia giovato al centrodestra che – stando agli ultimi sondaggi elaborati da Swg – appare ulteriormente rafforzato rispetto agli alleati di governo che invece risultano essere in calo.

Tutte le forze politiche della coalizione di centrodestra – che pare aver ritrovato nuovamente unità in piazza San Giovanni il 19 ottobre – registrano infatti un trend positivo in questi ultimi orientamenti di voto.

La Lega di Matteo Salvini cresce dello 0,8% rispetto a due settimane fa, attestandosi così al 34% e dimostrando di godere di ottima salute. Più 0,8% anche per Fratelli d’Italia che arriva così all’8,4%. Crescita più modesta per Forza Italia che, con un +0,4%, si attesta al 5,5%.

Tutt’altra piazza è quella che si è vista nel weekend a Firenze, alla stazione Leopolda, dove il fondatore di Italia viva Matteo Renzi sembra aver convinto il suo pubblico. Nei nuovi orientamenti di voto risulta infatti in crescita dello 0,3% e si piazza davanti a Forza Italia con il 5,6%.

Parallelamente a queste conferme e percentuali in crescita, i due alleati di governo registrano invece un calo nelle intenzioni di voto. Il Movimento 5 Stelle perde lo 0,8% in due settimane, indietreggiando fino al 17,8%. Stessa tendenza per il Partito democratico che, con un calo dello 0,6%, si attesta al 18,8%, al secondo posto dopo la Lega che resta primo partito in Italia.

Le altre forze politiche

Trend negativo per tutte le altre forze politiche che perdono dallo 0,1 allo 0,3 % in queste ultime intenzioni di voto. Sinistra italiana si attesta al 2,8%, i Verdi all’1,9% e +Europa si ferma all’1,8%.

Leggi anche: