Greta Thunberg arriva a Lisbona, verso la COP 25 di Madrid

L’attivista svedese ha attraversato l’Atlantico a bordo di un catamarano per partecipare al summit Onu sul clima in programma in Spagna

Greta Thunberg è arrivata a Lisbona. Il catamarano che l’ha riportata verso l’Europa ha appena attraccato in porto. L’attivista svedese di ritorno dagli Stati Uniti per partecipare al summit Onu sul clima COP 25 aveva postato sui canali social l’ingresso in porto.

Il suo arrivo a Lisbona era previsto per martedì mattina, 3 dicembre, e così è stato. Prima ancora dell’alba la giovane attivista ha pubblicato su Twitter una foto della città portoghese illuminata.

Uno scatto al quale sono seguiti altre foto che la mostrano sorridente mentre si avvicina alla sua meta e del catamarano di 48 piedi La Vagabonde su cui ha fatto la traversata.

La conferenza Onu (iniziata lunedì) inizialmente doveva svolgersi in Brasile, ma dopo l’elezione di Jair Bolsonaro e gli scontri tra il presidente brasiliano e gli ambientalisti per gli incendi in Amazzonia è stata spostata in Cile. Le rivolte interne cilene però hanno costretto gli organizzatori a rifugiarsi in Spagna.

L’attivista – che aveva attraversato l’Atlantico in compagnia del Principe Casiraghi – è stata dunque costretta a cercare un altro mezzo per attraversare di nuovo l’Oceano e tornare in Europa per non mancare il summit sul cambiamento climatico. Ovviamente con una imbarcazione il meno inquinante possibile: una coppia australiana, proprietaria di un catamarano di 48 piedi, si è offerta di darle un passaggio. Il viaggio è durato 22 giorni.

Immagine di copertina – Twitter

Leggi anche: