È di Ixè il primo sondaggio del 2020: Lega sotto il 30%, Pd al 20, M5s al 16, FdI sopra il 10%

Giorgia Meloni è la vera sorpresa di questo inizio anno. In termini di fiducia nei leader, scavalca Salvini e si attesta al 33%

Il primo sondaggio del 2020 arriva dall’istituto Ixè. La Lega rimane il primo partito in Italia, ma scende sotto al 30% fermandosi al 29,4%. Il Partito Democratico si attesta invece al 20%, mentre gli alleati di governo del M5s raccolgono il 16,2% delle intenzioni di voto.

Fratelli d’Italia supera la soglia del 10% e sale ancora, attestandosi al 10,7%. Sotto la soglia del 10% si pone invece Forza Italia, che raccoglie il 7,3% delle intenzioni di voto.

Ben distante dalla soglia del 5% vi è poi Italia viva, data nelle intenzioni di voto al 3,6%. A seguire La Sinistra (3,0%), +Europa (2,3%) ed Europa Verde (1,3%). Azione di Carlo Calenda di ferma all’1,3%, mentre Cambiamo! di Giovanni Toti si attesta all’1%. Gli indecisi o astenuti si attestano al 35,5% degli intervistati.

La fiducia nei leader

Tra i leader che raccolgono la maggior fiducia del campione intervistato, al primo posto resta agguantato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dato al 40%. Ma la vera sorpresa di questo inizio anno è Giorgia Meloni, leader di FdI, che scavalca Matteo Salvini e si piazza al 33%. Il leader della Lega è dato invece al 32%, mentre il segretario del Pd Zingaretti e il capo politico del M5s Di Maio raccolgono rispettivamente il 26% e il 23% della fiducia degli intervistati.

Leggi anche: