Coronavirus, Mattarella vicino al popolo cinese: «Dall’Italia disponibili a ogni assistenza»

Il presidente della Repubblica scrive a Xi Jinping e gli garantisce che «nell’affrontare l’emergenza sanitaria la Repubblica Popolare Cinese può contare sulla disponibilità della Repubblica Italiana per ogni assistenza che venisse ritenuta utile»

Il capo dello Stato Sergio Mattarella ha inviato un messaggio al presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping in cui garantisce che sta seguendo «con viva partecipazione» gli sviluppi della situazione sanitaria creatasi con la diffusione del Coronavirus 2019 nCoV. «Desidero farle pervenire – continua il presidente – le espressioni più sincere della vicinanza e della solidarietà degli italiani tutti e mie personali nei confronti dell’amico popolo cinese».


Mattarella chiarisce poi che fra l’Italia e la Cina c’è uno stretto rapporto di collaborazione per la gestione dell’emergenza: «Desidero inoltre ringraziarla per la collaborazione e la sensibilità mostrate dalle autorità cinesi – chiarisce il capo dello Stato – nel facilitare l’evacuazione per via aerea dei connazionali residenti a Wuhan».

Inoltre Mattarella informa sulla disponibilità del nostro Paese ad aiutare la Cina: «Colgo l’occasione per confermarle che nell’affrontare l’emergenza sanitaria la Repubblica Popolare Cinese può contare sulla disponibilità della Repubblica Italiana per ogni assistenza che venisse ritenuta utile. Con l’auspicio che si torni sollecitamente a condizioni di normalità sotto ogni profilo».

Infine, il presidente della Repubblica manifesta partecipazione «al dolore delle famiglie di quanti hanno perso la vita» e augura «ai malati – assistiti dal coraggioso personale medico-sanitario cinese – un pronto e completo ristabilimento».

Immagine – ANSA – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla celebrazione del “Giorno della Memoria ” al Palazzo del Quirinale , Roma, 27 gennaio 2020

Leggi anche: