Terremoto in Cina: scossa di magnitudo 5.1 nella provincia di Sichuan – Video

I residenti hanno lasciato le loro abitazioni, indossando le mascherine per paura del contagio da coronavirus

Il nuovo anno non dà pace alla Cina. Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.1 è stata registrata nella parte sudoccidentale, precisamente nella provincia di Sichuan, distretto di Qingbaijiang.


La scossa è stata avvertita poco dopo la mezzanotte, e le autorità hanno parlato di una profondità di 21 chilometri. «È durato tutto dieci secondi, il mio letto ha cominciato a tremare», ha detto un residente nella contea di Jintang. I residenti hanno lasciato le loro abitazioni, indossando le mascherine per paura del contagio da Coronavirus.

I terremoti sono stati avvertiti anche nelle aree di Chengdu, a quasi 40 chilometri dall’epicentro. 150 soccorritori e 34 veicoli speciali sono stati spediti nell’area, ma al momento non si segnalano né vittime né danni importanti.

Un episodio sismico nella provincia di Sichuan era già accaduto nel maggio del 2008, quando un terremoto di magnitudo 8.0 in superficie aveva fatto 69.195 vittime: il più violento dal 1976, quando quello di Tangshan uccise circa 250mila persone.

I video del terremoto su Twitter

Leggi anche:

Immagine copertina: Google Maps, la provincia di Sichuan