Coronavirus, in una scuola superiore di Prato la campagna social per combattere razzismo e discriminazione

Italiani e cinesi insieme per combattere la sinofobia

Si chiama #viralicontroilvirus ed è la campagna social, lanciata sulla piattaforma Instagram, dell’istituto tecnico professionale Dagomari di Prato, per combattere la discriminazione e il razzismo, verso la comunità cinese, che si stanno intensificando con il dilagare dell’epidemia da Coronavirus.

Instagram | Progetto Feilong

Italiani e cinesi insieme: gli studenti hanno dunque pensato di combattere la sinofobia, postando scatti in cui vengano ritratti gesti di solidarietà e amicizia nei confronti degli amici di origine orientale, così da scongiurare qualsiasi tipo di psicosi e paura, oltre alle fake news.

Instagram | Progetto Feilong

«È un messaggio semplice, simbolico, in cui cittadini italiani, cinesi, orientali o di altre etnie dicono no alla discriminazione», hanno fatto sapere dalla scuola in un’intervista al Corriere della Sera.

Tutti possono aderire alla campagna: basta fotografarsi, caricare la foto su Instagram e scrivere nella didascalia l’hashtag #viralicontroilvirus.

Instagram | Progetto Feilong

Leggi anche: