Un segnale forte e chiaro: Mattarella visita a sorpresa una scuola con alta presenza di bambini cinesi – Il video

Qualche giorno fa il presidente della Repubblica aveva inviato una lettera di solidarietà al presidente cinese Xi Jinping

Visita a sorpresa questa mattina del presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla scuola Di Donato, istituto all’Esquilino, rione tra i più multietnici di Roma, con un alto tasso di alunni cinesi. La preside Manuela Manferlotti ha spiegato: «È stata una bella sorpresa, ha voluto incontrare i bambini e stringere loro la mano. È stata una visita informale».

Mattarella, accompagnato dalla figlia Laura, ha visitato alcune classi, si è intrattenuto con i bambini e i docenti, e un gruppo di ragazzi delle medie – di diverse nazionalità – ha cantato l’inno di Mameli. Domenica scorsa il presidente della Repubblica aveva inviato al presidente cinese Xi Jinping un messaggio di solidarietà e disponibilità di collaborazione per l’emergenza Coronavirus, oggi con la visita alla scuola Mattarella ha compiuto un gesto distensivo e simbolico anche nei confronti della comunità cinese residente da anni in Italia.

Leggi anche: