Sondaggi, Openmedia della settimana: in calo la Lega, bene Pd e Sinistra

OpenMedia è la media aritmetica settimanale dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in esclusiva per Open.
Concorrono alla media tutti i sondaggi pubblicati dai maggiori istituti demoscopici nella settimana appena conclusa

Settimana dal 5/4 all’11/04/2020. 

La settimana che si è chiusa con il duro scontro tra il premier Giuseppe Conte e le opposizioni in tempi di pandemia di Coronavirus ha registrato un nuovo brusco calo della Lega. Pur restando il primo nelle intenzioni di voto, il partito di Matteo Salvini perde un punto netto, scendendo al 28,2% medio. Solo un sondaggio sui cinque analizzati rileva un valore al di sopra del 30% (Swg 30,7%, ma comunque in calo) mentre ben due sono i risultati  molto al di sotto del dato medio (Ixé 26%, Index Research 26,9%).

Al contrario il Pd fa registrare un incremento dello 0,4%, raggiungendo il 21,6%. Stabile il M5S col 14,8% (16% il massimo per Ixè). 

Rimangono stabili anche i Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni al 13,1% che però, rispetto all’alleato Lega, godono ancora di un trend positivo. Per Tecnè infatti sono terzi davanti al M5S e in crescita al 14,4%.

Nulla di nuovo per Forza Italia al 6,3% e per ItaliaViva al 3,5%. Ancora una volta però il potenziale elettorale della formazione di Matteo Renzi si dimostra difficilmente comprensibile, con risultati che vanno dal 2% di Ixè al 5% di Emg.

Cresce anche questa settimana la formazione di Sinistra parte della maggioranza di governo che supera il 3% (3,2% medio) in almeno tre casi (3,8% Index Research, 3,5% Swg, 3,5% Ixè).

(Istituti considerati: Swg, Tecnè, Ixè, Emg, Index Research)

Leggi anche: