Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«In Italia non è morto nessuno di coronavirus», l’articolo scorretto di Notizie.it sull’infettivologo Matteo Bassetti

Alcune dichiarazioni pubblicate a febbraio sono state diffuse nuovamente a maggio, spacciandole come odierne

Il 4 maggio 2020 il sito Notizie.it pubblica un articolo dal titolo «Bassetti: “In Italia non è morto nessuno di coronavirus”» dove vengono riportate delle dichiarazioni attribuite all’infettivologo Matteo Bassetti di Genova.

L’articolo riporta le stesse identiche dichiarazioni e virgolettati di altre testate, ma con articoli che risalgono al 26 febbraio 2020:

Matteo Bassetti – infettivologo e direttore del San Martino di Genova – va controcorrente e sostiene che in Italia nessuno è morto per coronavirus. “Dobbiamo essere tranquillizzanti – dice il primario -, come sono stato fin dall’inizio. Il coronavirus è più simile all’influenza che alla pesta bubbonica”.

Ecco un articolo del 26 febbraio 2020 di Genova24.it:

Il diretto protagonista, il Dott. Bassetti, pubblica il 4 maggio 2020 un post Facebook molto critico nei confronti di Notizie.it e dell’autrice dell’articolo stesso:

QUESTO è un articolo FAKE. Questo sito è scandaloso. Non ho mai concesso una intervista alla sig.ra Laura Pellegrini che riceverà nelle prossime ore una diffida a cancellare l’articolo da parte dei miei legali. Tale articolo riporta in maniera errata dichiarazioni rilasciate ad altri giornalisti oltre 2 mesi fa ovvero nel febbraio 2020. Questa giornalista dovrà rendere conto di aver riportato notizie false e decontestualizzate.

In una prima versione dell’articolo non c’era alcun riferimento alla data delle dichiarazioni. A seguito del post Facebook di Bassetti, all’articolo è stata aggiunta una frase tra parentesi:

In contrasto con molti suoi colleghi, quindi, Bassetti porta avanti una tesi che si avvicina a quella delineata da alcuni politici italiani (le sue dichiarazioni sono di febbraio 2020).

La modifica dell’articolo con l’aggiunta di una parentesi dove si specifica che erano dichiarazioni di febbraio.

L’articolo intanto rimane inalterato nel resto, a partire dal titolo.

AGGIORNAMENTO

L’articolo è stato rettificato da Notizie.it, la data di pubblicazione è stata cambiata insieme all’url.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English)

Continua a leggere su Open

Leggi anche: