Coronavirus, in Lombardia altri 65 morti. Aumentano i nuovi positivi: +316 rispetto a ieri. Calano i ricoverati

Il numero dei pazienti in terapia intensiva è di 226, numero più basso di 5 unità rispetto a ieri. A Milano città +38 contagi

Il bollettino del 21 maggio

La Regione Lombardia ha diffuso oggi, 21 maggio, i dati sulla situazione Covid-19 sul territorio. In confronto ai dati di ieri, 20 maggio, si contano ulteriori 65 morti per un bilancio totale di 15.727 vittime dall’inizio della pandemia di Coronavirus.


Dopo il drastico calo dei nuovi contagi di ieri tra i cosiddetti “attualmente positivi” (-620), forse legato anche al numero di tamponi fatti, oggi il numero torna a crescere per quanto in dimensioni ridotte: +44. Il totale di chi è risultato positivo al virus, inclusi guariti e malati, oggi cresce di 316 unità, mentre ieri era salito di 294.

Nelle ultime 24 ore nella regione sono stati effettuati +14.702 tamponi, ieri erano stati 11.508, raggiungendo la quota complessiva di 622.565 test. Il numero dei pazienti in terapia intensiva è di 226, numero più basso di 5 unità rispetto a ieri. I ricoverati negli ospedali della regione con sintomatologia Covid-19 sono 4.119 , –162 rispetto alla giornata di ieri quando erano 4.281.

«Oggi, 21 maggio, sono 90 giorni da quando siamo stati investiti da questo tsunami, i dati sono positivi. Questo è il segnale che stiamo andando verso la famosa uscita dal tunnel che ci aspettiamo», ha detto Riccardo De Corato, assessore alla sicurezza di Regione Lombardia.

I casi positivi nelle province lombarde

Questi i dati relativi ai casi Covid-19 ripartiti nelle province lombarde:

  • Bergamo: 12.681 (+48)
  • Brescia: 14.326 (+77)
  • Como: 3.678 (+18)
  • Cremona: 6.365 (+15)
  • Lecco: 2.700 (+9)
  • Lodi: 3.387 (+7)
  • Monza e Brianza: 5.396 (+8)
  • Milano: 22.455 (+83) di cui 9.452 (+38) a Milano città
  • Mantova: 3.308 (+8)
  • Pavia: 5.105 (+23)
  • Sondrio: 1.404 (+21)
  • Varese: 3.423 (+10)

Il pezzo è stato rivisto per un errore, ci scusiamo con i lettori | Foto in copertina di Matteo Corner per Ansa

Leggi anche: